R.E.P.




La R.E.P. , Rielaborazione Eccentrica Propriocettiva , è una nuova metodologia di allenamento e rielaborazione posturale che trae spunto da anni di sperimentazione originale e personale sulla tecnica della Danza Classica e Contemporanea, sullo stretching eccentrico , sulla fisiotecnica , sulle dinamiche del Tai Chi e dell'Aikido e sullo stretching per meridiani secondo il metodo Masunaga , oltre alla pratica maturata da 10 anni di collaborazione con un Osteopata.

Il metodo si rivolge a tutti coloro che praticano una attività sportiva, ad ogni livello, amatoriale o professionale, ma anche a tutti coloro che soffrono per atteggiamenti posturali errati tipici dell’età evolutiva, dolori o blocchi articolari, o ancora hanno uno squilibrio posturale dovuto ad un problema neurologico , che hanno subito un’operazione chirurgica che ha creato dei blocchi articolari o retrazioni tendinee , ad ammalati di Parkinson ed emiplegici.

L'idea fondamentale consiste nella facilitazione del gesto tecnico sportivo o semplicemente della corretta postura ergonomica grazie all'integrazione di nuovi schemi posturali, grazie alla percezione delle articolazioni principali e ai loro rapporti reciproci, nella ricerca della massima efficacia col minimo sforzo.

Il mettodo R.E.P. risulta estremamente efficace nel reiterare e stabilire un cambiamento posturale veloce e duraturo, perché derivante dalla presa di coscienza e non da una manipolazione passiva del soggetto, promosso da un concomitante o precedente trattamento osteopatico, e inoltre ha avuto un successo straordinario e sorprendente, là dove altri metodi non sortivano più miglioramenti sensibili, nel trattare ammalati di Parkinson e casi di emiplegia , in seguito a interventi, traumi o emorragie cerebrali che non avevano più tratto beneficio da altre tipologie di rieducazione posturale.

Il corso è tenuto dalla Maestra e Autrice del metodo Paola Cassarà