Mondiali Club - Katadoryu

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gallery > 2005
Mondiali CLub
CAMPIONATI DEL MONDO PER CLUB 2005

È difficile comunicare le emozioni . Quando in esse poi c’è il credo di una vita diventa impossibile. Ho fatto, insieme ai “miei” ragazzi, centinaia di gare in lungo ed in largo per tutta Italia, con tutte le Federazioni o Associazioni possibili, e tutte le ricordo con grande emozione, ma questa è forse quella che ha dato IL SENSO a tutte. Non per il risultato, grandioso e spettacolare, ma perché in questa gara ho avuto la conferma Della grandezza delle idee e cosa significa seguire la VIA (DO). Si potrebbe immaginare che la vittoria abbia rafforzato le mie idee e invece non è cosi.

In questa manifestazione, per la mia Scuola c’è stata una sola “sconfitta”, ma è stata cosi bella

Che ha racchiuso in se tutta la grandezza del mio Karate. In genere ci si emoziona quando si vince, io mi sono emozionato perché ho perso insieme ad

un mio ragazzo.

Cosa è la figura del Maestro per un suo allievo? Cosa significa seguire la “Via” ? Le risposte a queste domande sono emerse in maniera imponente in questa gara e beati coloro Che le hanno potuto cogliere . . . hanno capito cosa è, e a che serve il Karate.

Un Maestro in un film diceva “. . . vincere o perdere non ha importanza, se fai un buon incontro tutti ti rispetteranno . . .” io ci aggiungo “ . . . vincere o perdere non ha importanza, se fai quello in cui credi e lo fai alla grande tutti ti ammireranno . . . “.

Il ringraziamento è per tutti i miei ragazzi che, come sempre, sono stati fantastici uno per uno soprattutto chi non ha potuto gioire con la medaglia al collo, ma questa volta vorrei uscire dai miei canoni e ringraziarne uno in particolare, che mi ha seguito fino in fondo, nelle idee e nelle azioni mettendo in gioco la sua gara per seguire la Via del Maestro . . .

Grazie Marco per me questa è la gara più bella che hai fatto perché hai risposto in 60 secondi a quelle due domande sopra citate . . . cerca di continuare cosi. Per la cronaca la A.S. Ka.Ta.D.O. –ryu è arrivata al 1° posto nella classifica delle Società È fantastico e magari il mio entusiasmo non sembra adeguato al risultato, ma per chi mi conosce non è una sorpresa. Cosa si può vincere di più di un Campionato del Mondo per società, per una Società ? E' il massimo traguardo che potrebbe farti sentire arrivato e invece non è così, le cose che ho in mente adesso sono dieci anni di agonismo e sacrifici con i miei ragazzi. Andare in tutte le manifestazioni agonistiche e specie i primi tempi essere trattati come eretici Poi pian piano i successi e le vittorie e adesso il Mondiale , e ora ?

E ora ragazzi ritorniamo con i piedi per terra e lavoriamo più e meglio di prima , ognuno con il proprio ruolo ed il proprio impegno forti non perché abbiamo vinto ma perché abbiamo visto quanto è grande perdere per seguire la Via.

M° Paolo Fernando Turrà
 
Torna ai contenuti | Torna al menu