Campionati Italiani - Katadoryu

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gallery > 2007
Campionati Italiani 
La Vittoria di Tutti.

Ancora una volta ci siamo ritrovati a partire per l’ennesima avventura.
Ancora una volta ci siamo ritrovati a sopportare la stanchezza e ogni tipo di avversità ed alla fine gioire.
Aldilà di piccole, solite e del tutto inutili esternazioni personali ,fatte solo da chi ancora non ha capito lo spirito Vero della Scuola, voglio evidenziare il significato del titolo -La Vittoria di Tutti-.
È stata la vittoria di tutte le componenti della Scuola Casalbertone ,
Colli Aniene Akros e Torre Maura.
Una vera e propria prova di forza , di forza delle idee.
Magari non tutti se ne sono accorti, presi da interessi privati, la grandezza di questo successo non sta nella Coppa o nelle numerose singole medaglie, ma nella grande coerenza nel portare anche in gara il nostro modo di fare Karaté e farlo risultare vincente, nell’avere il coraggio di rimanere fedeli ad un’idea , continuare a seguire la Via anche quando non è di facile comprensione.
Avevo chiesto ai ragazzi impegno, serietà e modo di porsi sia con gli avversari che con i compagni , ebbene sono stati eccezionali.
Il loro comportamento di rispetto per gli avversari e di sostegno per i compagni è stato encomiabile.
Qualcuno ha detto che forse siamo abituati troppo bene, a vincere sempre e comunque, ma le vittorie passano e vengono subito dimenticate, il lento e difficile cammino verso la compattezza e l’unità della Scuola è una cosa che rimane a sostegno di tutti.
Spesso mi si accusa che non faccio nessuna reazione quando otteniamo un successo agonistico ed in realtà è uno dei miei tanti difetti, ma questa volta sono particolarmente contento perché i miei ragazzi hanno dimostrato con i fatti che vivono il karaté secondo i dettami della Scuola e vanno aldilà della medaglia o del successo personale , riuscendo ad essere fedeli e coerenti anche quando non è semplice.
È questo il motivo della mia soddisfazione ,
è questa per me la vera Vittoria ,
è questa per me la Vittoria più bella.

M° Paolo Fernando Turrà
 
Torna ai contenuti | Torna al menu